mercoledì 15 maggio 2013

Vellutata di asparagi e zucchine con yogurt greco ed erba cipollina

L'estate si avvicina a grandi falcate: è periodo di grandi penitenze e privazioni per via della prova costume, spauracchio per ogni donna che tenga al proprio aspetto e ad essere pronta per il fatidico momento.
Per affrontare la cosa a cuor leggero, nurtritevi in maniera sana, ma senza dover necessariamente rinunciare al gusto.
La ricetta che vi propongo è un concentrato di vitamine, fibre e salute. La freschezza e la nota leggermente acidula dello yogurt greco, il gusto fresco e aromatico dell'erba cipollina ed i crostini di pane saporiti, con cui accompagnare questa vellutata, rendono il piatto ancor più prelibato ed appetibile.
Da consumare caldo o appena tiepido, sempre buono è.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!

La lista degli Ingredienti
(per 2 persone)
 
Per la vellutata
2 patate di media grandezza
1 zucchina
1/2 mazzetto di asparagi (220gr circa)
1 cipolla rossa di Tropea
brodo vegetale (io ho utilizzato l'acqua di cottura degli asparagi), q.b.
prezzemolo, q.b.
olio EVO, q.b.
Sale grosso, q.b.
pepe, a piacere
 
Per i crostini di pane
1 fetta di pane tipo Pugliese
olio EVO, q.b.
Sale, q.b.
pepe, a piacere
 
Per la guarnizione
1 vasetto di yogurt greco
erba cipollina, q.b.
 
Come procedere

Prima di tutto, occupatevi della preparazione degli asparagi e del taglio delle verdure.
Tagliate la parte finale del gambo degli asparagi (perché dura e legnosa), lavateli con cura e tagliateli a tocchetti. Sbollentate i gambi in acqua leggermente salata per 8' e le cimette per 5'. Terminata la cottura, prelevateli con una schiumarola e teneteli da parte.
Sbucciate e affettate finemente la rossa di Tropea, spuntate e tagliate la zucchina a cubetti, spelate e riducete a tocchetti le patate.
Tritate anche l'erba cipollina, che terrete da parte per la guarnizione del piatto.
In una pentola fate appassire la cipolla con un filo di olio, aggiungete le patate e le zucchine e fate rosolare per qualche minuto, in modo le verdure che s'insaporiscano bene.
Aggiustate di sale e pepe e cominciate ad allungare con l'acqua di cottura degli asparagi, fino a coprire le verdure. Portate a cottura, aggiungendo qualche mestolo di brodo, di tanto in tanto.
Pochi minuti prima della fine della cottura, aggiungete anche gli asparagi (i soli gambi) e, a fuoco spento, il prezzemolo tritato.
Dopo circa 25/30 minuti, le verdure risulteranno tenere: a questo punto, passatele con un mixer ad immersione.
In questa mezzora, avrete tutto il tempo necessario alla preparazione dei crostini d'accompagnamento. Tagliate il pane a cubetti e fatelo rosolare in padella con abbondante olio EVO, sale e pepe, finchè risulterà ambrato.
 
I miei Suggerimenti

Servite la vellutata con un cucchiaio di yogurt greco, un trito d'erba cipollina e le punte degli asparagi. Accompagnate a piacere con crostini di pane Pugliese.

Nessun commento:

Posta un commento