Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

Equinozio d'autunno e Tiramisù. E' il mio Tiramisù con sottobosco dolce-croccante di fichi secchi, scaglie di mandorla e Porto

L'Angolo delle Ghiottonerie, una ne pensa e cento ne fa. Si parte dunque con questa nuova rubrica, pur sempre attinente al tema cibus, ma con una vena intimista. Una rubrica che parli un po' di me e di chi mi circonda; che mi aiuti a scavare un po' nel profondo; che racconti da dove arrivano le mie ispirazioni e il mio know-how. Si parte dunque dalle origini, dal mio personalissimo big-bang, da chi mi ha mi ha fatto il dono della vita e che, necessariamente, deve aver trasmesso parte di quel patrimonio cromosomico, che ha portato a sbocciare in me la passione per i fornelli e la mania per l'estetica, l'armonia e le belle geometrie: chiamatela semplicemente genetica. Per raccontare un po' di me e un po' di lei, la mia mamma, voglio pubblicare qui la lettera che le ho scritto nel giorno del suo compleanno: "Per una mamma che ha avuto un'unica priorità nella vita: il bene dei suoi figli e di suo marito. Non so se ce ne siano tante che, come te, abbiamo…

Pizza bianca sfogliata con crescenza, porro, zucchine grigliate e fiori, al profumo di basilico

Lo so, mi ripeto sempre: da quando ho aperto questo blog è stato un crescendo di emozioni e sono così riuscita a strappare qualche piccola soddisfazione a questa vita: così volubile, un po' lunatica e difficile da gestire al meglio. Un po' come le donne: dolcemente complicate. Ancora una volta L'Angolo delle Ghiottonerie c'è e, questa volta, il mio blog è stato premiato nientepopodimenoche da Laura Maragliano, direttore di Sale & Pepe, con un omaggio floreale personalizzato ed un attestato di partecipazione al contest #onedaychallenge, con il tema #unaricettaperlavita. La premiazione si è tenuta in Stazione Centrale a Milano, al binario 21, in occasione dell' #expoexpress: si tratta di un treno itinerante, che ha fatto e farà di nuovo tappa in diverse regioni d'Italia, portando con se tutta una serie di eventi (presentazioni, showcooking) e di personaggi di spicco tra chef stellati e food blogger di una certa fama. Una sorta di tour promozionale in previsi…

Insalata di preziosi. Con perle naturali di melone bianco e fichi taglio navette

Purtroppo, dopo le vacanze e con la ripresa della routine, le occasioni per dedicarmi alla scrittura si sono alquanto diradate. E me ne rammarico molto, perché mi rendo conto che tante sarebbero le cose da dire, tante quelle che vorrei condividere e altrettante le idee e i progetti che vorrei vedere non dico realizzati, ma perlomeno avviati. Con la dovuta calma e i tempi necessari, tutto sarà portato a compimento: ci voglio credere. Sapete, intanto sono felicissima perché ho dato una risoluzione ad uno dei miei principali crucci. Forse il cruccio di molte tra quelle che, come me,  si devono dividere tra l'essere lavoratrici impegnate e foodblogger negli scampoli di tempo che restano: la spesa di coscienza. Quando - e capita non di rado - se costretta a stare 12 ore fuori casa e il weekend lo devi necessariamente impiegare nella gestione delle cose di casa e del menage familiare, viene difficile poter pensare di dedicare del tempo anche alla ricerca di prodotti realmente qualitati…