Passa ai contenuti principali

Chi sono

Un caloroso benvenuto in questo angolino che è il mio biglietto da visita, oltre ad essere una raccolta dei miei cavalli di battaglia, delle ricette che hanno una tradizione locale e familiare, delle mie sperimentazioni culinarie e di elucubrazioni che ruotano come satelliti attorno al pianeta Cibus.
Paprika e Cacao è il mio pseudonimo qui. Sono una semplice impiegata di professione ma  nel tempo libero, mi diletto tra fornelli e pignatte, cucinando con sommo piacere per coloro che animano la mia vita.
Il cibo per me rappresenta proprio questo: un qualcosa che nasce per conciliare momenti di convivialità e condivisione. Qualcosa che fabbrica del buon sangue ed un senso di benessere appagante che viene dallo stare insieme, attorno ad una tavola imbandita, dividendo pane e companatico.
Mi piace descrivermi come una persona precisa, che coniugare il buono con il bello, una maniaca delle belle geometrie e delle belle forme. Il che ha un riflesso anche nella presentazione dei miei piatti.
Prediligo i sapori decisi ed in netto contrasto, i giochi di consistenze e gli abbinamenti inusuali. E sono una entusiasta nella vita, come nella mia modesta cucina.
Amo la mia casa, il mio fidanzato, i miei amici e l'unità familiare. E sogno di avere una vita colma di tutte queste cose.
 

Commenti

  1. Sei una bellissima persona,un bacione e auguri per tutti i tuoi sogni :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daiana, grazie mille! Per i miei sogni confido nella mia buona stella! :-D
      Mille baci :-*
      Lore

      Elimina
  2. Di nulla carissima!!! :-)
    Mai smettere di sognare..;-)
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Loredana, complimenti per il tuo blog! Hai pubblicato tantissime ricette particolari, le foto sono belle, ricche di colori... Provero' qualche tua ricetta! Sei molto brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, carissima! Perdonami per la risposta che si è fatta attendere! Anche tu sei in gambissima e non vedo l'ora di testare, con il tuo consenso, qualche ammirevole ricettina delle tue! Un bacione

      Elimina
  4. Quante similitudini.... Mi piaci!!!!
    P.S. Nel frattempo il tuo fidanzato è diventato marito? ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma va là... Non ci sono speranze di farmi mettere l'anello al dito (non che io faccia pressing, intendiamoci!)... E' comunque come se sposati lo fossimo, c'è empatia, c'è equilibrio, si sta bene... Quindi va bene così! :-D
      Benvenuta, mi piaci tu! :-*

      Elimina
    2. Ahahahahahah, non è un nome che cambia un equilibrio. Molto bello è che ci sia questa empatia. Bravi!!!!

      Elimina
  5. Ho fatto un giro nel tuo graziosissimo blog, pieno di spunti e di tante golosità .

    Mi piace il tuo scrivere, il tuo entusiasmo e i tuoi sogni.
    Ti auguro che la Vita possa davvero riempirti di tutte le cose che ami, insieme alle persone che ami!!

    A presto! :)))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per aver lasciato un segno del tuo passaggio! A presto. :-D
      Lore

      Elimina
  6. Ancor prima di leggere qui avevo conosciuto attraverso le tue ricette, foto e parole, il tuo entusiasmo , la bellezza della tua anima (oltre che fisica) e la tua bravuraaa.
    Marilena di giardiniepasticcini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sei davvero molto cara. Ti ringrazio di cuore per tutte le cose belle che hai scritto qui.
      Un abbraccio
      Lore

      Elimina
  7. Ciao Loredana! hai ragione: ci seguiamo su diversi social ed ora anche qui!! è bello perché praticamente siamo già amiche!!
    Ti abbraccio!!! <3

    RispondiElimina
  8. Bellissimo il tuo blog e le tue foto! Io, al contrario di te, sono siciliana di nascita e brianzola di adozione :) buon week end :)

    RispondiElimina
  9. Ciao Loredana, complimenti per il blog! Mi sono unita ai tuoi lettori :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Cestini di pasta brisée con ricotta di bufala, porro e pancetta affumicata

Se vi dovesse venire la voglia di preparare un antipastino sfizioso, che non porti via troppo tempo nella preparazione, questo è l'ideale.
In generale, considero la pasta brisée e la sfoglia già pronte come una sorta di manna dal cielo, poiché ci permettono di fare efficienza risparmiando parecchio tempo, facendo comunque un gran figurone.
La freschezza della ricotta, la croccantezza e il sapore leggermente affumicato dei "coriandoli" di pancetta soffritti e la dolcezza del porro rosolato in padella faranno il resto.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!

Brandade de morue: baccalà alla provenzale

Chi mi conosce sa di questa mia fissazione per la Provenza: una fissazione che ha del patologico. Adoro i luoghi della Provenza, lo stile shabby-chic provenzale, la cucina di Provenza, semplice ma odorosa e raffinata. Per voi oggi indosso i panni de la Marianne, simbolo di Francia, proponendovi un piatto per nulla difficoltoso: una di quelle preparazioni che si fanno da se, con un minimo sforzo per una massima resa. In Francia lo chiamano "Brandade de Morue", ma non è che il parente prossimo del "Brandacujun", tipico del ponente ligure. Questa la prefiguro come una proposta adatta ad un antipasto rustico o per un aperisfizio assolutamente informale tra amici, dove spalmare crostoni di pane brascato con salsine di ogni sorta e diversa provenienza e dove mangiare rigorosamente con le mani. Di nuovo, per palati che prediligono gusti decisi e piatti di sostanza. Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi e stessi e soprenderete anche i vostri ospiti!

Skopelos. Di giada, smeraldo ed avventurina

Colpisce per questa vegetazione, fiera e rigogliosa, dove si alternano alte pinete e secolari uliveti; con questi lampi accecanti di giada, smeraldo ed avventurina. Arrivando dall'antica via, quella del mare, ci si trova dritto in fronte lo spettacolo della Chora, con un grappolo di case bianche, in tipico stile macedone. Geometrie e perfetto bilanciamento, simmetrie e verticalità: in altre parole, un senso di ordine. Non per nulla, Skopelos town è considerato in assoluto il villaggio più bello dell'arcipelago delle Sporadi. Un luogo di cui innamorarsi profondamente, in cui trovare la propria dimensione, in cui alfine sentirsi a casa: questa è Skopelos.