giovedì 23 maggio 2013

Polpettine VEG al profumo di menta, con mousse di burrata

Dopo una pessima giornata, sono tre le cose che più mi rilassano e rasserenano: la lettura di un buon libro, una corsetta fuori all'aria aperta e spadellare.
Dopo una giornata che dire snervante è dire poco, ho così deciso di buttarmi sulla cucina: tanto c'è sempre qualcuno a godere del prodotto della mia tensione nervosa accumulata!
Quello che propongo a voi oggi è il menù di questa mia serata dopo una giornata NO, per un téte-à-téte assolutamente distensivo: polpettine VEG di melanzana profumate alla menta e spaghetti in crema piccante di broccoletti, il tutto servito con una deliziosa mousse di burrata.
Ma cominciamo con le sfiziosità: polpettine di verdure, ideali per un buffet, un aperitivo o come antipasto. Le polpette VEG sono un'ottima alternativa alle più classiche, a base di carne e si prestano alle più disparate e originali varianti (ricordiamo che lo Chef Barbieri ha ampiamente trattato l'argomento in un libro dedicato).
Questa volta la mia proposta vede delle polpettine di melanzana, legate con uovo, parmigiano e pangrattato, profumate con qualche fogliolina di menta. Le ho farcite con il "guscio contenitore" della burrata, accompagnandole con una mousse ottenuta passando al mixer il cuore della burrata con del latte e un filo d'olio EVO.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!

La Lista degli Ingredienti
 
Per le polpettine veg
300gr di melanzane
60gr di pangrattato
60gr di parmigiano reggiano
1 burrata (della quale preleverete la parte esterna, per la facitura)
1 cucchiaio di tahina
1 uovo di media grandezza (bio)
1 spicchio d'aglio
peperoncino, a piacere
menta, 5/6 foglioline
olio EVO, q.b.
sale, q.b.
 
Per la mousse
1 burrata (il contenuto)
latte intero, qualche cucchiaio
olio EVO, q.b.
sale, q.b.
pepe, q.b.
 
Per la guarnizione
menta, qualche fogliolina
 
Come procedere

Lavate e spellate le vostre melanzane, tagliatele a dadini e fatele dorare in una padella dove avrete precedentemente fatto soffriggere un poco d'olio EVO, uno spicchio d'aglio in camicia e del peperoncino.
Una volta che saranno cotte, passatele al mixer, aggiugendo le foglioline di menta e un cucchiaio di tahina.
Trasferite il composto ottenuto finora in una ciotola pittosto capiente, dove andrete ad incorporare i restanti ingredienti: il pangrattato, il parmigiano, l'uovo. Aggiustate di sale e pepe e mescolate bene il tutto fino a che gli ingredienti siano perfettamente amalgamati.
Avendo ottenuto un composto morbido ma lavorabile, potrete partire con la preparazione delle polpettine, delle dimensioni di una noce, e farcirle con la burrata ridotta a tocchetti (la parte esterna).
Preriscaldate il forno ventilato a 200° e cuocete le polpettine per 20' circa, in una pirofila unta con un filo d'olio. Poco prima di aver ultimato la cottura, passate alla funzione grill.
Sfruttate il tempo di cottura delle polpette per preparare la mousse di burrata. Passate al mixer il cuore della burrata con qualche cucchiaio di latte intero e un filo d'olio, aggiungete un pizzico di sale e pepe. Et voilà, avrete ottenuto un'ottima salsa d'accompagnamento per le vostre polpettine VEG.

I miei Suggerimenti
 
Impiattate singolarmente le polpettine creando una base con la mousse di burrata e decorando con qualche fogliolina di menta.
E' difficile stabilire con certezza quali siano le giuste proporzioni per ottenere un composto adatto a realizzare le vostre polpette. Se ritenete che sia troppo morbido e poco lavorabile, aggiungete del pangrattato fino a raggiungere la consistenza desiderata.

 

1 commento:

  1. ciao e complimenti per la ricetta, spettacolare! mi hai fatto venire fame solo a vederla!

    volevamo avvisarvi che è partito il nuovo contest di ricette a base di latticini e formaggi L’ArTTE IN CUCINA organizzato da “A FUOCO LENTO – l’appetito vien mangiando!”
    CLICCA QUA PER PARTECIPARE

    perchè non partecipi anche tu, magari proprio con questa ricetta?

    RispondiElimina