lunedì 4 maggio 2015

Polpette alla Norma

Mettersi in testa di sviscerare un argomento.
Proporre ai propri commensali un menù caratterizzato da un filo conduttore: quello che i teutonici chiamano Leitmotiv.
Ottimizzare le risorse offerte dal proprio frigorifero e dalla propria dispensa.
Farsi prendere la mano, rivisitando un grande classico della cucina italiana in chiave personale: un volo pindarico, dai Paccheri alla Norma Revolution alle Polpette alla Norma.
Non è deformazione professionale, è la più pura, concreta, tangibile definizione di passione per la cucina.
Per i vostri aperitivi e per i vostri buffet; da servire come secondo piatto tutto vegetale o come sfizioso mise en bouche all'italiana: non c'è cosa più golosa di queste polpettine-bonsai, cotte al forno ed accompagnate ad una salsa al pomodoro in cui intingerle, densa ed aromatica.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!

La lista degli Ingredienti
(per 6 polpette)

Per le polpette
1 melanzana nera mezza lunga (250gr circa)
1 cipollotto rosso di Tropea piccolo
2 fette di pane in cassetta integrale
30gr di cacioricotta
pangrattato, q.b.
piment d'Espelette, q.b.
la scorzetta di mezzo limone non trattato
menta, 4/5 foglioline
fleur de sel, q.b.
olio EVO, q.b.

Per la salsa al pomodoro
330gr di salsa pronta di pomodoro ciliegino di Pachino IGP Campisi
1 cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro
1 cipollotto rosso di Tropea
zucchero di canna integrale Dulcita, un cucchiaino
la scorzetta di mezzo limone non trattato
piment d'Espelette, q.b.
menta, a piacere
fleur de sel, q.b.
olio EVO, q.b.

Come procedere

Preparate un sugo di pomodoro, facendo soffriggere in un filo d'olio EVO il cipollotto tritato con il peperoncino frantumato. Aggiungete la salsa pronta di pomodoro ciliegino e un cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro. Portate a cottura in 10', aggiungete un cucchiaino di zucchero di canna integrale aggiustate di sale ed aromatizzate con scorza di limone e foglioline di menta fresca (solo a fine cottura). Passate il tutto al mixer per avere una salsa liscia, vellutata e profumatissima, che farà da accompagnameno alle vostre polpette veggie.
Preriscaldate il forno a 200°. Lavate una melanzana nera mezza lunga e tagliatela in due. Disponetela su di una leccarda foderata con carta forno e fatela cuocere per 30', con forno in modalità ventilato.
Preparate ad occhio una panure molto aromatica con pangrattato, ricotta salata grattuggiata, piment d'Espelette, zeste di limone, fior di sale, olio EVO.
Raccogliete in una ciotola la polpa della melanzana schiacciata con i rebbi di una forchetta (o passata al mixer), le fette di pane in cassetta integrale sbriciolate grossolanamente, la ricotta salata grattuggiata, lo zeste di limone, le foglioline di menta sminuzzate, il peperoncino frantumato, un filo d'olio e una presa di sale. Cominciate a lavorare l'impasto con  le mani ed aggiungete un po' del pangrattato aromatico per raggiungere una constenza lavorabile. Formate le vostre polpette, passatele nella panure e disponetele ben distanziate su di una leccarda rivestita con carta forno.
Ungetele con un filo d'olio e fatele cuocere su ogni lato per 40' (girandole ogni 10'), in forno preriscaldato, ventilato.

I miei Suggerimenti

Servite le polpette di melanzane accompagnandole alla salsa al pomodoro. Completate con altra scorzetta di limone.

14 commenti:

  1. Mitica Lore!! Le polpettine di melanzana sono tra le mie preferite!! Bravaaaaa!! Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Silvietta. Anche io le adoro! <3

      Elimina
  2. Deliziose! Un'idea che ingolosisce parecchio grazie anche all'irresistibile presentazione e al contrasto di colori.
    Approvo alla grande il tocco di freschezza aggiuntiva rappresentata dall'inserimento della menta tra gli ingredienti.
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un tocco di freschezza è sempre quel che fa la differenza. Rende ogni piatto davvero irresistibile. :-D
      Baci cara

      Elimina
  3. che belle, viene voglia di addentarle e gustarle fino all'ultimo morso
    amelie

    RispondiElimina
  4. mmmmmmmmmmm.... gnam! in un sol boccone, in fila, le sbaferei tutte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero una irresistibile tentazione!

      Elimina
  5. Sì, sì, sì.. Posso essere tra i commensali che assaggeranno questo fantastico filo conduttore che lega le tue pietanze?
    Mi piaceva la pasta prima, adoro le polpettine ora!
    Yes! ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì, ti aspetto! Ti voglio in prima linea, cerca di arrivare affamata! :-*

      Elimina
  6. Melanzane, polpette, Norma....mi piace tutto :)
    Queste polpettine sono dei bocconcini sfiziosissimi.
    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Ciao, mi sono appena unita ai tuoi lettori fissi.
    Se ti fa piacere passa a trovarmi su www.idolcidigrazia.blogspot.com e unisciti anche tu ai miei followers ... ovviamente, senza impegno!

    RispondiElimina