Passa ai contenuti principali

Gazpacho alla fragola, avocado e menta, con briciole di feta e sale nero di Cipro

A volte basterebbe lasciarsi trasportare, inebriare ed ispirare semplicemente da quello che si ha a disposizione in quel dato, preciso momento.
Io ho delle fragole fresche, dolci e profumate, che mammà mi ha portato Sabato mattina; un avocado al giusto punto di maturazione, che però avrei utilizzato con tutt'altra finalità ed infine quella confezione di feta, che da un po' vaga senza meta tra i comparti del refrigeratore.
E quella voglia di cominciare il pranzo con qualcosa di fresco, leggero ed impalpabile. Come una piuma.
Nasce così l'idea questa zuppa dalle tinte soft e primaverili, deliziosamente piacevole al palato e che - così presentata -  ha un che di cerimoniale.
Abituatevi, i gazpacho sono ormai un must nella mia modesta cucina e sono ben felice di essere entrata in questo loop, che non s'interromperà poi tanto presto.
Sembra un frullato, ma non è.
Sembra uno smoothie, ma non è.
E' il mio Gazpacho alla fragola, avocado e menta, con briciole di feta e sale nero di Cipro.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!

La lista degli Ingredienti
per 2 persone

250gr di fragole
50gr di avocado ben maturo
10 foglioline di menta
1 rametto di timo citrodoro
feta, q.b.
cristalli di sale nero di Cipro, q.b.

Come procedere

Nel bicchiere di un mixer, raccogliete le fragole e l'avocado, la menta e le foglioline di timo limoncino.
Condite con un pizzico di sale e filo d'olio.
Centrifugate il tutto e versate in verrina.
I miei Suggerimenti

Guarnite con feta sbriciolata, foglioline di menta e i cristalli di sale nero di Cipro.

Commenti

  1. Pyszne gazpacho :) Uwielbiam truskawki.

    RispondiElimina
  2. beh c'è il sale di Cipro, la feta Greca ma il piatto è tricolore :-) ma che delicatezza ci hai proposto, buono!

    RispondiElimina
  3. Molto delicato e che bel colore :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Brava!!!! Una delizia profumatissima!! Buon we Lore!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  5. Ma è bellissimo questo gazpacho!!!Li adoro, sono così rinfrescanti!!
    Mai provato con le fragole, che colore delizioso!
    Senz'altro da provare, brava!!!
    Un bacione
    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da provare, anche con le fragole. Una goduria per il palato.
      Un abbraccio
      Lore

      Elimina
  6. Well i do like feta as greek but I haven't taste it ever with strawberries!

    http://beautyfollower.blogspot.gr

    RispondiElimina
  7. C' è qualcosa che non mangerei delle tue magnifiche ricette? Certo che no! sono tutte belle, invitanti e deliziose.
    brava!
    a presto
    G

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Cestini di pasta brisée con ricotta di bufala, porro e pancetta affumicata

Se vi dovesse venire la voglia di preparare un antipastino sfizioso, che non porti via troppo tempo nella preparazione, questo è l'ideale.
In generale, considero la pasta brisée e la sfoglia già pronte come una sorta di manna dal cielo, poiché ci permettono di fare efficienza risparmiando parecchio tempo, facendo comunque un gran figurone.
La freschezza della ricotta, la croccantezza e il sapore leggermente affumicato dei "coriandoli" di pancetta soffritti e la dolcezza del porro rosolato in padella faranno il resto.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!

Insalata di farro alla catalana

Amo moltissimo il luogo in cui vivo, la mia bella Brianza, un crocevia tra gli "Sciur" della Milano bene, i "Laghée" della zona di Como/Lecco e i "Muntagnat" della Valtellina e delle valli bergamasche. E per quel che mi riguarda è importantissimo fare delle scelte di salvaguardia delle realtà contadine del territorio, preservando in tal modo anche un pezzetto del nostro ambiente: è per questo motivo che, per l'acquisto delle materie prime (in particolare per alcune categorie di prodotto), preferisco rivolgermi alle piccole realtà rurali della zona (cascine, mulini), piuttosto che alla grande distribuzione. Una scelta per l'ambiente, per il territorio, per le tradizioni locali, che è anche garanzia di genuinità e alta qualità dei prodotti. Ed è bello poi vedere come, a partire da ingredienti semplici, sia possibile creare dei piatti tutt'altro che frugali. E' il caso di questa insalata di farro: fresca, deliziosa, un vero concentrato di sa…

Brandade de morue: baccalà alla provenzale

Chi mi conosce sa di questa mia fissazione per la Provenza: una fissazione che ha del patologico. Adoro i luoghi della Provenza, lo stile shabby-chic provenzale, la cucina di Provenza, semplice ma odorosa e raffinata. Per voi oggi indosso i panni de la Marianne, simbolo di Francia, proponendovi un piatto per nulla difficoltoso: una di quelle preparazioni che si fanno da se, con un minimo sforzo per una massima resa. In Francia lo chiamano "Brandade de Morue", ma non è che il parente prossimo del "Brandacujun", tipico del ponente ligure. Questa la prefiguro come una proposta adatta ad un antipasto rustico o per un aperisfizio assolutamente informale tra amici, dove spalmare crostoni di pane brascato con salsine di ogni sorta e diversa provenienza e dove mangiare rigorosamente con le mani. Di nuovo, per palati che prediligono gusti decisi e piatti di sostanza. Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi e stessi e soprenderete anche i vostri ospiti!