sabato 14 febbraio 2015

Una Domenica italiana. E' il mio risotto allo squaquerone di Romagna DOP, con pesto di rucola e pomodorini confit

Era da un po' che non preparavo uno di quei piatti che per me fanno subito casa e Domenica italiana: il risotto.
E quel che ci si aspetta da una persona che abbia le stesse mie origini è la preparazione di un risotto perfetto, tecnicamente ben riuscito, con il plus della creatività.
Obiettivo raggiunto: il risultato è stato un buon risotto, ricco e cremoso al punto giusto, grazie all'utilizzo dello squaquerone di Romagna DOP: ancora una eccellenza italiana. E reso particolare da un brodo profumato, con una nota agrumata e speziata.
Il gusto neutro dello squaquerone viene perfettamente bilanciato dal concentrato di sapore proprio della guarnizione: la nota appena piccante del pesto di rucola e la sapidità dei pomodorini confit.
Una spirale di saporosità che auspicherebbe il rimando ai piatti di Davide Oldani: un maestro di umiltà, estro e di grandissima tecnica.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!

La lista degli Ingredienti
per 2 persone

Per il risotto
160gr di riso varietà Carnaroli
1 bicchiere di prosecco (il mio Crudo, cantina Giorgi)
1 cipollotto fresco
100gr di squaquerone di Romagna DOP
pesto di rucola, q.b.
pomodorini confit, q.b.
olio EVO (il mio del Garda)
fleur de sel. q.b.
pepe bianco, q.b.

Per il brodo
1 patata
1 carota
1 costa di sedano
1 cipollotto fresco
1 pollice di ginger
peperoncino rosso piccante fresco, q.b.
alloro, qualche fogliolina
sale grosso, una presa

Per il pesto di rucola
50gr di rucola
60gr di grana d'oro Vacche Rosse
1/2 bicchiere di olio EVO
1 manciata di mandorle
1 manciata di pinoli
fleur de sel, q.b.
peperoncino rosso piccante fresco, a piacere

Per i pomodorini confit
300gr di pomodorini (datterini)
erba cipollina, q.b.
zucchero semolato, q.b.
fleur de sel, q.b.
pepe nero, q.b.
olio EVO, q.b.

Come procedere

Cominciate dalla preparazione dei pomodorini confit. Lavate e tagliate i datterini, disponeteli su una placca rivestita con carta forno, distribuite lo zucchero semolato e il sale, insaporiteli con il pepe nero macinato al momento, aromatizzateli a piacere con erba cipollina e conditeli con un filo d'olio EVO. Poi, via in forno statico, preriscaldato, a 140°, per 1h e 30'.
Passate poi alla preparazione del pesto di rucola, radunando tutti gli ingredienti in un alto bicchiere. Aggiungete due cubetti di ghiaccio perché, una volta avviato il mixer, il pesto mantenga un bel colore verde vivo. Conservate in frigorifero fino a che giungerà il momento di utilizzarlo. A quel punto, trasferite quel tanto che basta, opportunamente diluito con acqua, in un emulsionatore.
Nel frattempo, preparate il vostro brodo, portando ad ebollizione l'acqua con le verdure, le erbe e le spezie. Tenete in caldo.
Avviate la preparazione del risotto, soffriggendo il cipollotto fresco, finemente tritato con un filo d'olio e il pepe bianco macinato fresco. Aggiungete il riso Carnaroli, fatelo tostare bene e sfumatelo con il prosecco. Una volta evaporata la parte alcoolica, potrete cominciare ad aggiungere il brodo vegetale e speziato, poco alla volta, portando a cottura. Il tempo di cottura per averlo al dente è di 18'.
Levate dai fuochi e mantecate con lo squaquerone di Romagna DOP. Lasciate riposare per 1', con coperchio, prima di servire.

I miei Suggerimenti

Impiattate guarnendo con del pesto di rucola, distribuito a spirale e pomodorini confit, disposti a raggiera. Servite subito.
Accompagnate il piatto ad un prosecco che, a mio parere, non ha rivali: Crudo, cantina Giorgi.
Vitigno: 80% Pinot Nero e 20% Chardonnay
Le caratteristiche: torbido perché non filtrato. Aroma intenso e fresco, con note agrumate e sentori di vaniglia, pasticceria e crema pasticcera al limone. A mio modesto parere, da non accompagnarsi esclusivamente al dolce.
Con l'avanzo del pesto di rucola e dei pomodorini confit, potrete realizzare un ottimo condimento per una pasta o utilizzarli come accompagnamento per del pesce al cartoccio.

30 commenti:

  1. Mamma mia, io a un risotto così non so proprio resistere!!! Che meraviglia! Racchiude in sè tutti sapori che adoro... gnammm!! Brava cara, ti auguro una splendida serata! <3 a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice ti sia piaciuto. Un bacione e a presto! :-*

      Elimina
  2. Ma brava!! Ma che figata il tocco del pesto di rucola e il brodo agrumato!! Lore sei una fonte di idee meravigliose!! Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo di poterne partorire sempre di nuove! Un bacio :-*

      Elimina
  3. Pastara a rapporto. Ops, ma oggi sono nell'altra mia versione, ovvero quella risottara. I tuoi piatti mi incantano, Loredana. Siano essi primi piatti, seconda portata o dolci. Questo risotto è superlativo. E va dritto nel mio quaderno delle chicche con le quali stupire gli amici.
    Un abbraccio e buona domenica!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary, sei sempre la più carina di tutte... Con tutti questi elogi mi alzo di tre metri sopra il cielo! Un abbraccio

      Elimina
  4. Soni ghiotta di risotti, e questo tuo è fantastico, complimenti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio. E qui ne troverai sempre di nuovi e saporiti! Un bacione

      Elimina
  5. Hai ragione, questo risotto fa davvero festa, ha un equilibrio di sapori perfetto e l'estetica è meravigliosa :-)
    Complimenti cara e felice domenica <3<3<3
    ps: guarisci presto..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, tesoro. Farò il possibile per guarire quanto prima. Un bacione

      Elimina
  6. DI VI NI!!!!! Sei magica Lore, in questo piatto c'è meraviglia ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura magica? Grazie tesoro, un mega abbraccio! <3

      Elimina
  7. Mi hai messo fame! l'hai presentato talmente bene a parole e foto che sembrava quasi di sentirne il profumo *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono riuscita nell'intento allora! Un bacione enorme e a presto! Lore

      Elimina
  8. Muito bom o seu blog, estive a percorre-lo li alguma coisa, porque espero voltar mais algumas vezes, deu para perceber a sua dedicação em partilhar o seu saber.
    Se me der a honra de visitar e ler algumas coisas no Peregrino e servo ficarei radiante.
    E se gostar e desejar comente.
    Que Deus vos abençõe e guarde.
    António.
    http://peregrinoeservoantoniobatalha.blogspot.pt/

    RispondiElimina
  9. adoro lo squaquerone! questo risotto deve essere una vera delizia!
    a presto
    Alice

    RispondiElimina
  10. Loredana, questo risotto mi ha lasciato senza parole: è stratosferico :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela! E' sempre un piacere ricevere i tuoi complimenti! :-)

      Elimina
  11. Ma che buono!! E che bella presentazione!!!
    Bravissima!! ^_^ ciao ciao

    RispondiElimina
  12. Che magnifico risotto e che splendide foto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  13. ...se non fosse domenica e a me andasse comunque, ci sarebbe qualche problema?!
    ;-)

    RispondiElimina
  14. bello e appetitoso! davvero complimenti per il blog :)
    a presto
    Giulia

    RispondiElimina