giovedì 12 settembre 2013

Perle di Provenza: overview di una vacanza con un sofisticato accento francese

Si torna alla routine, alle solite corse e alla solita vita frenetica. Lo sguardo volge alla seconda metà di questo anno topico, è il momento in cui i ritmi si fanno ancor più intensi e il tempo scorre incurante e senza tregua. Ci sveglieremo domani e sarà già Natale: questo lo dico somma mestizia.
E si torna alla solita vita di stenti, ad un regime alimentare tendenzialmente sano ed equilibrato dopo le troppe concessioni e l'autoindulgenza tipicamente vacanzieri. Penso ancora con rammarico al petit dejéuner con cappuccino ed éclair!
A rendere più sopportabile questa fase post vacanza, non restano che i ricordi delle cose belle fatte in queste settimane e la prospettiva delle belle cose che verranno ancora.
Questo è un post dedicato alla mia vacanza-bonsai in Francia, nel département della Costa Azzurra, delle Alpi Marittime e della Provenza: per chi ci è già stata e per chi, un giorno o l'altro, capiterà in questi luogo incantevoli.

Colgo questa imperdibile occasione per ricordarvi del mio contest in essere, di cui vi lascio il link di rimando: Spread Joy Contest: Variazioni e Sinfonie sul Pesto. Dal 1 Settembre al 30 Ottobre. Un'iniziativa de L'Angolo delle Ghiottonerie.
E tengo molto a ringraziare due amiche conosciute qui su blogger, che hanno pensato di assegnarmi un premio che per me ha un valore speciale. 
Grazie infinite a Letizia del blog Il Risotto Perfetto e Cooking Rosa del blog Cooking in Rosa.
Amici, appassionati, curiosi di ogni dove: andate a visitare queste pagine di vita consumata ai fornelli perché ne vale davvero la pena e non ne resterete affatto delusi.

Menton. Tutto è partito da qui, dove avevamo un punto d'appoggio presso la magione di amici carissimi.
Trovo che Menton sia davvero un posto delizioso dove trascorrere le proprie vacanze, una cittadina a misura d'uomo. E' situata a pochi chilometri dal confine con l'Italia ma qui già si respira quell'atmosfera un po' frivole et charmante, che per qualche ragione associo alla Francia. Sono rimasta favorevolmente colpita dalla cura e dal rispetto per il turista, specie il turista italiano. Qui, non è infrequente trovare dei francesi che parlano la nostra lingua, come non lo è trovare nei locali e nei ristoranti dei menù dove l'italiano figura come prima lingua.
Menton è una città molto viva, con un bel movimento sia di giorno che di sera, sul lungomare come in centro: più che una città da visitare è una città da vivere.
Il centro di Menton, con la sua isola pedonale, è davvero molto bello: la promenade è piacevole con tutti quei negozietti di prodotti tipici, antiquariato e complementi d'arredo provenzale. Oro per chi, come me, sta arredando casa, ama questo stile (dosato con parsimonia, calato magari in un contesto di minimalismo moderno e high tech) e dilettarsi nell'home decor.

Sperando di farvi cosa gradita, vi lascio alcuni indirizzi utili.
Cahier d'adresse

Dove mangiar bene

Un delizioso ristorante in stile provenzale, dove tutto è curato nel minimo dettaglio, dal design del locale, al menù dall'anima gourmand, che propone piatti particolari e parecchio allettanti. Se lo volete, c'è la possibilità di ordinare anche un'ottima pizza e, con un piccolo supplemento, gustare una classica napoletana o una pizza un po' speciale, con crosta ripiena di ricotta. Lo staff è giovane, ma il personale è molto professionale e di grande cordialità. Qui non mancano affatto i presupposti per trascorrere una piacevole serata.

Crêperie St. Michael
Un posticino molto adatto per un pranzo o una cena informale. Qui potrete gustare crêpes di tutti i tipi e in tutte le salse: si spazia dalle specialità salate (galettes au sarrasin), a quelle dolci (crêpes au froment). Nel caso, vi consiglio di accompagnare le crêpes salate ad un'ottima birra artigianale locale, la Mentonnaise, la cui principale caratteristica è la nota piacevolmente agrumata.

Dove acquistare i prodotti tipici

Il mercato municipale coperto (les Halles)
Il mercato coperto di Menton è situato tra il porto e la città vecchia: mille e uno sono i colori della frutta e della verdura fresca, lucida e ordinatamente disposta, di spezie e aromi di ogni sorta; mille e uno sono i profumi dei formaggi francesi e dei prodotti da forno caldi, fragranti, che invitano all'acquisto. Personalmente sono rimasta davvero colpita da meticolosità e cura, simmetria e precisione con la quale ivi le merci vengono regolarmente esposte. Assolutamente da non perdere.

Un negozio molto interessante, che potrete facilmente trovare in centro, all'interno dell'isola pedonale. Menton, si sa, è rinomato per essere il paese dei limoni. E in questo negozio potrete trovare ogni sorta di specialità e ghiottoneria a base di agrumi:  a partire dal limoncello e dalla crema di limoncello, per proseguire con specialità dolci (come i babà in crema di limoncello) e specialità salate (come conserve, mostarde e altre salse, tutte aromatizzate al limone di Menton). Molto carina anche l'area beauty, dove potrete trovare saponi, gommage per il corpo e per il viso, oli essenziali naturali e tanto altro.
Mille et un miels
Un altro splendido negozio del centro. Un negozio dal nome evocativo: qui potrete trovare diverse varietà di miele. In particolare, degni di nota sono il miele al limone e quello alla lavanda.

Come vi avevo anticipato, Menton è stato un punto di partenza strategico per andare poi alla scoperta di altri piccoli borghi e villaggi della zona, perle del Sud della Francia, ciscuno diverso, particolare e caratteristico.

Ezé
E' un piccolo borgo che sovrasta il Principato di Monaco.
La chicca: il giardino botanico con una impagabile vista su mare e dintorni.
Saint Paul Vence
Un altro piccolo borgo antico
La chicca: ospita numerose gallerie d'arte, negozi di prodotti tipici e deliziosi ristorantini e crêperie.
 
Saint Jeanne Cap Ferrat
Un villaggio sulla costa, poco distante da Menton e dal Principato di Monaco.
La chicca: le passeggiate a picco sul mare, fattibili lungo tutto il perimetro del promontorio.

Nizza
Nizza, una splendida cittadina costiera, importante meta turistica. A livello di intrattenimento ha molto da offrire, è una città viva e di grande movimento.
La chicca: visitate la parte storica della città, ma non dimenticate la parte più glamour con Galerie LaFayette.
E ora qualche istantanea, perchè possiate viaggiare con me in questi posti tanto belli, quanto di grande interesse enogastronomico. Quando le immagini, dicono più delle parole...
Antichità e pezzi unici da Brocante, a Menton.
La route de la corniche de l'Estérel.
Saint Paul Vence, l'épicerie.

Tipicità: fleur de sel di Camargue, aromatizzato alle erbe provenzali.
Ezé, panoramica dall'alto del giardino botanico
Spezie e aromi di ogni sorta al mercatino alle porte di Ezé.
Tipicità in formato 16:9 : formaggi francesi direttamente da les Halles.
Il mio petit dejéuner con cappuccino ed éclair.
Menton: la plage.

Saint Jean Cap Ferrat, il porticciolo.
Momento dolcezza presso Crêperie St. Michael
Nizza, bord de mer.

I preziosi: i prodotti tipici che ho messo in valigia.

26 commenti:

  1. che bello sei tornata!! ^__^ per ora ti do un bacione domani con calma mi leggo il post ^_^ ma che bella che sei!! ho visto la tua foto nella pagina "Chi sono" ma a figura intera sei ancora più bella!! ma il tuo compagno ha tantissimi tatuaggi! tu ne hai? a me piacciono però vederli sugli altri, io non riuscirei a tenere addosso una cosa così permanente (anche se si possono togliere)^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, sono tornata da un bel pezzo ma sono stata presa e catapultata nella solita vita frenetica di sempre, perennemente in lotta con il tempo che scorre irrefrenabile ed infingardo... :-D
      Che carina che sei con me... <3
      Il mio fidanzato è tutto tempestato di tatuaggi: sono bellissimi, soprattutto il giapponese che ha sul braccio dx.
      Per contrasto, io non ne ho, sono un foglio di pergamena vergine per tatuatori... ;-)
      Domani leggi il post e lasciati ispirare!
      Un bacione e buona serata.
      Lore

      Elimina
  2. Bellissime foto,le adoro! Grazie per questi magnifici suggerimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Simona! Sono contenta che il post sia piaciuto, mi auguro davvero sia d'utilità per qualcuno.
      Un abbraccio forte
      Lore

      Elimina
  3. ...sei stupenda... In tutto e per tutto!... Grazie per aver condiviso questi posti meravigliosi! Un bacione tesora! A presto. Miky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michi, tesoro, grazie a te che sei carinissima! E' un piacere condividere con voi fedelissime tutto quel che credo possa essere di spunto e di grande ispirazione anche per voi! E spero di non sbagliarmi! :-D
      Un bacione immenso e buona serata. <3
      Lore

      Elimina
  4. Mi hai fatto venire voglia di partire tesoro mio.. che belle immagini, che stupenda colazione! <3 <3 Grazie, mi hai fatto sognare e voi siete troppo carini insieme :> Il contest non me lo scordo.. eh no! <3 TVTTB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, lo scopo è proprio questo: suscitare curiosità e voglia di scoperta... La Francia è un paese che ha veramente molto da offrire a livello culturale, paesaggistico e gastronomico! La mia vacanza è stata breve ma ne davvero valsa la pena!
      Non parlarmi della colazione, Ely! Quelle delizie alla crema di caffè erano divine, a maggior ragione se confrontate alla mia magra colazione attuale con tè, fette biscottate di farina di kamut e un velo di marmellata... :-D
      Stefano non ha mai lasciato un commento ai miei post ma è il primo dei miei sostenitori e sarà felice di leggere tutti questi commenti carinissimi! :-)
      Tanto bene, gioia! <3 <3 <3
      Lore

      Elimina
  5. Finalmente sei tornata!
    E grazie per questo racconto e questi preziosi consigli.
    Si, siete proprio bellini, ma vi avevo già sbirciati su facebook ;)
    Anche mio marito strapieno di tatuaggi, tra cui giapponesi sulle braccia :)
    Un abbraccione tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, abbiamo in comune la passione per la cucina e per mariti a loro volta appassionati di tatuaggi (e magari anche motori)... :-D
      Felice che tu abbia apprezzato il racconto di questa mini-vacanza.
      Un bacione, Leti!
      Lore

      Elimina
    2. Ovviamente, la terza donna nella vita di mio marito si chiama Betti ed è una Suzuki. Ora poverina non è più con noi ma lui non la dimenticherà mai ^_^

      Elimina
  6. Ciao e bentornata cara, ma che belle foto che hai postato, non sono mai stata in Francia ma ne ho una voglia pazzesca, adesso poi che ho visto la foto del petit dejéuner con cappuccino ed éclair!!!
    Un bacio grande e a presto.
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva! Allora ho raggiunto l'obiettivo, ossia di postare cose interessanti e stimolanti per voi, tanto quanto lo sono per me quelle che postate voi!
      Sara, organizzati per andare presto a visitare la Fracia. E qui, dietro l'angolo ed è una meraviglia.
      Un abbraccio.
      Lore

      Elimina
  7. Che ghiottonerie favolose!!! Bentornata, ma capisco che ti sia dispiaciuto molto tornare alla normalità... il petite dejeuner non sembra tanto petite... ;)))
    Se ti va passa da me c'è un giveaway che ti aspetta!!!
    Fantasy Jewellery

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente la mia piccola colazione Hobbit non era poi tanto piccola... Chiedo venia per il ritardo nella risposta, ma questa normalità mi ha letteralmente inghiottita e me ne dispiace. Passo da te a vedere di che si tratta, sono curiosa!
      Un bacione
      Lore

      Elimina
  8. Un sereno a felice week end bellezza!!! :-)
    Ciao bacionii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Daiana. Buon fine settimana a te! :-D
      Un bacione
      Lore

      Elimina
  9. Bentornata!!!! dai...dopotutto la routine non è poi cosi' male...adesso ci siamo noi bloggerine che ti facciamo compagnia! buona notte e a presto!

    RispondiElimina
  10. Ciao tesoro, passi a ritirare un premio?
    http://ilrisottoperfetto.blogspot.it/2013/09/the-versatile-blogger-award-altre_213.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con imperdonabile ritardo, sono passata da te a ritirare il premio... Grazie infinite, come sempre sei stata gentilissima! Ciao amica!
      Un abbraccio
      Lore

      Elimina
  11. Bellissime parole cara, mi segno tutti i posticini che hai detto, sia mai un giorno riesca anch'io ad andarci ;)!! Grazie per le parole che hai speso per me in questo post e ...
    Se passi da me puoi ritirare un premio ... hahaha!!

    http://cookinginrosa.blogspot.it/2013/09/premio-versatile-blogger-award-e-grazie.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, chiedo venia per l'imperdonabile ritardo. Mi sono persa nel tentativo di raccapezzarmi e sbrigliarmi da diversi commenti e messaggi che ancora non avevano ricevuto risposta alcuna. Passo subito da te! :-D
      Buona Domenica piovosa ma serena.
      Un abbraccio
      Lore

      Elimina
  12. Siamo ancora io e Letizia, decisamente recidive con te nell'assegnarti premi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Recidive sì, ma ai miei occhi persone squisite e meravigliose chef, con tanto di cappello!
      Mille baci
      Lore

      Elimina
  13. ti è piaciuta?
    a me da impazzire troppoooooo romanticaaaa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo,
      indubbiamente un posto meraviglioso... Mi piacerebbe che ci tornassimo in due per spingerci a visitare luoghi che in questi pochi giorni a disposizione non abbiamo potuto vedere o vedere solo in maniera sommaria.
      Romantica e chic, concordo. Tremendamente.
      Un bacio
      Lore

      Elimina