venerdì 4 aprile 2014

Happy-Hour in stile "Vecchia Brianza". Schiacciate alla birra stout e semi vari

Non ci crederete. Anzi, sono io la prima a non crederci: abbiamo prenotato le vacanze e dal 20/06 al 27/06 saremo a Karpathos, una delle isole dell'arcipelago del Dodecaneso, in Grecia.
La Grecia che non delude mai: la nostra Grecia sarà intimista, un po' introspettiva. Infatti, abbiamo scelto per le nostre vacanze un piccolo hotel in stile cicladico, molto spartano, nulla di pretenzioso, isolato dal mondo e direttamente in riva al mare, sulla spiaggia di Damatria. Tutto questo per staccare finalmente la spina e fare tabula rasa: far, far away; lontano dalla frenesia, dalle preoccupazioni e dagli stati d'ansia che qua ci inseguono giornalmente e ci opprimono. 
Prima di convincerci che questa sarebbe stata per noi l'opzione migliore, abbiamo letto una valanga di recensioni, tutte molto positive. Tra tutte, la più simpatica citava "Il fatto che sia vagamente sgarruppato aggiunge fascino". Esattamente com'è nel nostro stile: noi a cui piacciono le cose semplici; noi che vogliamo calarci completamente in una realtà diversa dal nostro quotidiano, nella sua tipicità e nelle sue tradizioni; noi che vogliamo davvero entrare nel vivo della nostra vacanza ellenica.
E, sempre per rimanere in tema food, si vocifera che la figlia della padrona dell'hotel - questa fantomatica Anna - sia riuscita a classificarsi alla quinta posizione nell'ultima edizione di Masterchef Grecia. Quindi, è molto probabile che anche le nostre papille gustative ivi trovino pieno sollazzo; saremo viziati e coccolati dalla buona cucina locale e da una che, presumibilmente, di cucina dovrebbe saperne qualcosa. Speriamo solo di non partire come "Coniugi Six Pack", per tornare come "Coniugi Botero"!
E allora allacciate le cinture perché, cavalcando l'onda dell'entuasiasmo, a breve partirò con una serie di proposte in stile ellenico o magari addirittura karpathiano.
Nel mentre, "accontentatevi" della proposta di oggi, in puro stile "Vecchia Brianza". Davvero ottime queste schiacciate semi-integrali, realizzate con un mix di farine (integrale, di catagne e tipo 00) ed un mix di semi vari (di zucca e girasole, di lino e sesamo): buone, croccanti ed arricchite con una birra stout di alto livello e del miele di castagno bio.
Per ricreare un aperitivo che fosse di rimando alla mia tanto amata terra d'origine, ho abbinato queste deliziose schiacciate homemade - perché fatto in casa è più buono - alla birra di cui accennato sopra e ai famosissimi formaggini di Montevecchia: un capitolo a parte, già trattato diversi post fa. Per un aperitivo così, gli amici vi saranno grati ad infinitum.
Vi presento così la mia seconda ricetta realizzata in collaborazione con il micro-birrificio Menaresta: una collaborazione a tutta birra e a km 0.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!


La lista degli Ingredienti
per 2 infornate di schiacciate

200gr di farina integrale
50gr di farina di castagne
50gr di farina tipo 00
100gr di semi misti (di zucca e girasole, di lino e sesamo)
50ml di birra (la mia Pan Negar***, Birrificio Menaresta)
80ml di acqua tiepida
1 cucchiaio di miele di castagno bio (il mio Rigoni d'Asiago)
1 cucchiaino di lievito istantaneo
pepe nero, q.b.
fleur de sel, 4gr
cristalli di sale rosa dell' Himalaya, q.b.

Come procedere

In una ciotola piuttosto capiente, raccogliete le farine, i semi vari, il lievito, il pepe e il fleur de sel.
Unite il miele di castagno, la birra e l'acqua appena tiepida e cominciate a lavorare gli ingredienti, fino a raggiungere un composto liscio e sodo. Ovviamente, le proporzioni dei liquidi potrebbero variare, in base alla capacità d'assorbimento delle farine da voi scelte.
Avvolgete l'impasto nella pellicola alimentare ed abbandonatelo a riposare in frigorifero per una mezzora almeno. A questo punto, strendete l'impasto molto sottile, aiutandovi con il mattarello e della carta forno posta sia al di sopra, che al di sotto di esso. Ritagliate le schiacciate, dando loro la forma che preferite: per me, l'ideale sono dei rettangoli, in modo che le vostre schiacciate si sviluppino nel senso della lunghezza.
Sistemate i vostri ritagli di impasto su una leccarda foderata con della carta forno e cospargete con cristalli di sale rosa.
Preriscaldate il forno a 180° ed infornate per 15', oltre ad un paio di minuti di grill.

I miei Suggerimenti

Per ricreare un aperitivo in stile "Vecchia Brianza" servite le schiacciate ai semi vari e birra stout con dei formaggini di Montevecchia, freschi e stagionati. I freschi si prestano bene ad essere aromatizzati con erba cipollina, peperoncino frantumato ed altre spezie o erbe aromatiche, a vostro gusto e a vostro piacere. Brindate alla Brianza con una buona birra Menaresta.

Avete capito perché ho scelto questa birra?

***Pan Negar - Pane liquido

Stout con grano saraceno e avena.
Morbida ma secca, fine ma rustica, semplice nella complessità, ha in se tutta la freschezza ed il calore del pane nero, dai grani scuri, dal sapore di cereale tostato e il richiamo famigliare al cacao e al caffé.
Più una forza grandissima: l'immensa facilità di bevuta. Pane liquido quotidiano.

Pan nègar sta per pane nero, quello povero, dei contadini, tradizionalmente fatto con il grano saraceno, a richiamare il forte legame della birra con il pane e la sua natura popolare e quotidiana.
E' birra nera simile a una stout, caratterizzata oltre che dai malti torrefatti, dall'uso del grano saraceno e dei fiocchi d'avena.

   

24 commenti:

  1. Adorooooooo! Brava, avete fatto bene a prenotare finalmente :)
    Meravigliosa la tua idea aperitivo.. Se mai capiterà che tu e la dolce metà veniate a Firenze, a parte il conoscerci finalente di persona, vi porterò nel regno delle birre artigianali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accordato! Non vedo l'ora di trovarti e di conoscerti! L'invito resta valido per quando tornerai tu dalle parti nostre! <3

      Elimina
  2. Bellissimo, la vacanza in Grecia che desideravi.....
    Queste schiacciatine sono fantastiche :)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Daniela! Buon weekend a te! :-*

      Elimina
  3. Che meraviglia :-D Buona vacanza allora..io mi consolo con queste schiacciatine, purtroppo le mie ferie sono ancora mooooolto lontane :-(
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono lontane (anche le mie), ma arriveranno! Un abbraccio e buona domenica! Baci: mille! :-*

      Elimina
  4. Condivido in pieno la vostra decisione. E vacanza sia!!!! Partite sicuramente con l'entusiasmo giusto.
    In attesa delle proposte dal sapore ellenico beh, io cedo volentieri a queste meraviglie!!!! Farine e ingredienti che adoro per un risultato davvero sensazionale. Complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il supporto, tesoro! Un abbraccio e buon fine settimana, o almento quel che ne resta! :-*

      Elimina
  5. adoro tutti questi semini loredana...che buone devono essere questa schiacciate!
    bacio e buon weekend
    giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giorgia, i semini sono buoni buoni! Buon weekend a te! :-*

      Elimina
  6. uhuu ma lo sai che il periodo è lo stesso delle nostra vacanze e anche noi vorremmo andare in Grecia? Ah ah a che coincidenze....l'unica nostra pecca è che siamo ancora indecisi su quale isola....visto che la Grecia penisola la conosciamo benissimo!!!!
    Queste schiacciate mi ricordano un rustico mangiato a Dublino....sarà la presenza della birra, ma le voglio provare.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dici? Ci vediamo là? :-D
      Se le provi, mi raccomando fammi avere un tuo feedback!
      Buona domenica e un abbraccio
      Lore

      Elimina
  7. Meravigliose con la birra, Loredana! E quell'aspetto rustico per il quale ho un debole...
    Felice per la tua splendida vacanza in Grecia. Ottima scelta!
    Buona settimana e a presto!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary! Graze mille e a prestissimo! :-*

      Elimina
  8. Bravi, vedrete che sarà meraviglioso!! Io sono stata in grecia sia in vacanza che per lavoro e ci ho mangiate sempre benissimo!! Una garanzia!!
    Ottime queste chiacciatine, le voglio provare!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, se lo dici tu, vado in fiducia! Un abbraccio e a prestissimo! :-*

      Elimina
  9. favolose queste schiacciate alla birra!!!! da fare assolutamente!!! Aspetto le tue ricettine greche allora!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di mettermi all'opera, Annalisa! :-D
      Un forte abbraccio
      Lore

      Elimina
  10. Ciao Loredana, non potevi scegliere posto migliore. Anche io adoro la Grecia e fattelo dire, avete scelto un periodo fantastico, senza casino! La Grecia l'ho girata parecchio ma quest'isola mi manca. Mentre aspetto le foto mi gusto le tue schiacciatine ;-). Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che piacere averti qui, cara la mia Ros! Il periodo è strategico: spero di tornare carica di novità, emozioni e cose belle da condividere con voi! Un abbraccio
      Lore

      Elimina
  11. Che meraviglia Lore, la Grecia è splendida e non potevi scegliere periodo migliore per godere delle sue bellezze!
    Queste schiacciatine sono deliziose... te ne rubo una e ti auguro buona serata!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michi, per te anche più di una!
      A prestissimo! :-*

      Elimina
  12. Ecco qua delle belle schiacciatine da preparare con la stout che fa mio marito!
    Confesso che a me la stout non piace ma utilizzata così sarà buona anche per me... :D
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tuo marito fa la stout? Io mi inchino! :-D
      E tu dovresti allenare il palato all'apprezzamento della divina bevanda! Ciao Debora, un bacione! :-*

      Elimina