mercoledì 23 aprile 2014

Caserecce integrali ricettate alla carrettiera con buzzonaglia di tonnetto del Mediterraneo, peperone, uvetta, pinoli e olive taggiasche

In collaborazione con GreenGate
Alla "Magione delle Anfrostole" - questo è il nome di battesimo della mia umile dimora - è stato ufficialmente inaugurato l'estivo. Per ora abbiamo preso un tavolino e delle sedie in legno, ma già prefiguro lanterne come se piovesse, una base per rampicanti (adoro il gelsomino), una fioriera con della lavanda e, naturalmente, l'angolo delle erbe aromatiche ed officinali, a cui attingere per portare in tavola piatti dal profumo unico ed intenso.
E porterò i profumi e i colori dell'estate anche nella mia proposta di oggi. Questa ricetta nasce in collaborazione con Campisi, una storica azienda siciliana che trasforma le materie prime del territorio - sia i prodotti ittici, che quelli della terra - in meravigliosi paté e conserve.
L'ingrediente chiave che ho scelto di utilizzare per la realizzazione del mio piatto è la buzzonaglia di tonno rosso Campisi. Ho ritenuto fosse importante creare un piatto che non stravolgesse la natura del prodotto, eccellente già in purezza, con le sue carni magre e saporite. 
Pensando alla Sicilia, mi viene subito in mente uno dei piatti della tradizione: i classici spaghetti alla carrettiera, conditi con olio, aglio crudo, pepe e pecorino grattuggiato. Questo piatto deve le sue origini agli antichi carrettieri che non sapevano rinunciare alla pasta pur essendo degli itineranti, che dovevano però prepararla con ingredienti di facile conservazione. La cucina dei nostri tempi ha proposto un'evoluzione di questo piatto tipico, proponendone varianti arricchite con tonno, funghi, pancetta, pomodoro, etc. etc.
Questa è la mia personale rivisitazione, un piatto da gustare tiepido o freddo, che metta in luce il prodotto principe fornito da Campisi e renda omaggio ai profumi e ai colori della Sicilia. Garantito: una gioia per gli occhi e per il palato.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!


La lista degli Ingredienti
per 2 persone

160gr di pasta integrale, formato caserecce
200gr di buzzonaglia di tonnetto del Mediterraneo Campisi
1 peperone giallo
1 manciata di uvetta sultanina
1 manciata di pinoli
olive taggiasche, q.b.
finocchietto, q.b.
olio EVO, q.b.
sale, q.b.

Come procedere

Cominciate con la preparazione del peperone arrostito. Lavate il vostro peperone giallo e disponetelo su una leccarda foderata con carta forno. Lasciatelo cuocere in forno a 250° per 30', ricordandovi di girarlo di tanto in tanto. Una volta pronto, lasciatelo sudare per una decina di minuti in un sacchetto in plastica o in carta, dopodiché con un coltellino affilato procedete alla rimozione della pelle, dei filamenti bianchi interni e dei semi. Tagliate il peperone a listarelle sottili e tenete da parte.
Nel frattempo, portate a ebollizione l'acqua di cottura della pasta, salatela e cuocete le caserecce integrali per il tempo indicato sulla confezione (11' al dente). Scolatela e trasferitela in una ciotola capiente e dai bordi alti.
Fate rinvenire l'uvetta in una ciotola di acqua fredda per una quindicina di minuti, tostate i pinoli e fate scolare la buzzonaglia di tonno dall'olio di conservazione.
A questo punto siete pronti ad assemblare la vostra insalata di pasta, raccogliendo nella ciotola tutti gli ingredienti: la buzzonaglia di tonno rosso, il peperone arrostito a listarelle, l'uvetta sultanina reidratata, le olive taggiasche a piacere ed infine i pinoli tostati. Condite con un filo d'olio EVO.

I miei Suggerimenti

Servite questo piatto appena tiepido oppure come insalata fredda di pasta. In quest'ultimo caso, vi consiglio di aggiungere i pinoli tostati solo all'ultimo momento, per mantenerne la consistenza croccante.
 

25 commenti:

  1. Meraviglioso Lore. Voglio venirci anche io, alla Magione delle Anfrostole!!! ^_^ Che piattino delizioso....
    Un abbraccio, sei divina!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tesoruccio! La porta qui è sempre aperta, sai? Immagino che, come i carrettieri di Sicilia, tu sia spesso itinerante per professione... Io ti aspetto! :-*
      Un forte abbraccio a te che sei speciale!
      Lore

      Elimina
  2. Domani questo DEVE essere il mio primo piatto!!! Non voglio intrusi in cucina che disturbino la preparazione di questo tripudio di sapori che deve essere svolta nel massimo silenzio e con l'attenzione ed il rispetto che merita. Grazie, Lore! Mi hai ancora una volta conquistata!
    Un abbraccio grande!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di averti conquistata, spero che mise en place del piatto non ti abbia poi delusa.
      Un bacione e buon weekend, mia cara :-*
      Lore

      Elimina
  3. Meraviglia!!! Me lo scofanerei al volo!! Brava, un bacione e norme e dai che sta Magione promette benissimo!!
    Buona serata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta! Un abbraccio e buon weekend!
      Lore

      Elimina
  4. Io ancora non sono riuscita ad inaugurare la mia terrazza :-( Il maltempo ha rallentato i preparativi! Cmq qualche foto a lavoro finiti le devi assolutamente fare ^_*
    Ottima questa ricetta, il profumo della Sicilia è arrivato fino a qui ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente farò qualche foto, non appena terminati i lavori!
      Profumo di Sicilia pervenuto = io felice! :-D
      Mille baci
      Lore

      Elimina
  5. ma che bella ricettina!!!bravissima!! amo la pasta integrale!!
    a presto buona serata vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graze Vale! Buon weekend a te! Sono contenta che tu sia passata per di qua! :-D
      Baci baci
      Lore

      Elimina
  6. Un piatto gustosissimo e poi con la mia adorata pasta integrale :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viva la pasta integrale! Buon weekend, Daniela!
      Un bacione
      Lore

      Elimina
  7. ma questa è una vera ghiottoneria!!!una specialità!complimenti!baiconi simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, buona vera! Garantito!
      Un bacione
      Lore

      Elimina
  8. Sei speciale e unica anche per i piatti che proponi!!!!
    Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolce lei! Grazie tesoro!
      Mille baci :-*
      Lore

      Elimina
  9. ciao loredana, quando ho visto la foto del piatto su instagram devo confessarti che sono andata a cercare cosa fosse la buzzonaglia....devo dire che mi piace molto l'abbinamento di sapori che hai scelto! bravissima!
    un bacio e buon weekend
    giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Instillare curiosità e voglia di sapere fa parte del gioco!
      Un bacione buon weekend
      Lore

      Elimina
  10. un piatto gustoso!! io poi adoro il tocco del finocchietto selvatico!!! e quindi quindi se non ho letto male tu hai una tua piccola "dimora" aperta al pubblico! chissà che bella esperienza! complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia dimora non è esattamente aperta al pubblico ma a chi mi vuole bene.. ;-) Ed è comunque una bellissima esperienza! :-D
      Mille baci
      Lore

      Elimina
  11. Devono essere ottime!!!!! Complimenti!!!! Spero non ti dispiaccia se ti ho aggiunto alla lista dei blog che seguo sul mio blog http://cuordiciambella.blogspot.it/!

    Buon fine settimana!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente no! Anzi, ho tutta l'intenzione di ricambiare con te che sei stata tanto cara!
      Un bacione
      Lore

      Elimina
  12. Quel vasetto che ho lì dall'ultimo viaggetto a Marzamemi potrebbe essere aperto per onorare questo primo piatto... grazie!! Ciao, Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse dovresti davvero! Un modo per utilizzarlo, non in purezza ma esaltandone il gusto! Mille baci! Lore

      Elimina