martedì 18 giugno 2013

Riso Venere con gamberoni Thai al latte di cocco e curry, zucchine e mini San Marzano

Quando ti prende quella voglia di viziare quel qualcuno che ti rende tanto felice ogni giorno, preparando magari qualcosa dal sapore esotico... E' da stimoli positivi - come questo - che le migliori idee prendono forma, si realizzano, si concretizzano.
Un piatto raffinato, completo e molto gustoso, che vede protagonista una particolare varietà di riso.
Il riso Venere è una qualità di riso integrale, con aroma e gusto eccellenti ed è indubbiamente un must nella cucina di tutti coloro che tengano al benessere e alla forma fisica. Infatti, se abbinato ai legumi, crea una miscela proteica tale da avere un valore nutritivo simile a quello della carne o del pesce. Leggero e saporito, ha di contro i tempi di cottura pittosto lunghi (40/50 minuti).
Questo caratteristico colore nero è dovuto all'elevata concentrazione di antociani, delle sostanze vegetali, con proprietà anti-ossidanti e anti-radicali liberi. Come ogni tipo di riso, fornisce all'organismo proteine, pochi lipidi, sali minerali, vitamine e glucidi sottoforma di amidi. Non contiene glutine.
Nella proposta di quest'oggi, il riso è stato saltato in padella con sedano e cipollotto. E' stato poi composto con zucchine grattuggiate e ripassate in padella, una brunoise di pomodorini e l'ho servito con dei gamberoni imperiali al latte di cocco e curry. Il mio personalissimo tocco esotico.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!

La lista degli Ingredienti
per 2 persone
 
100gr di riso Venere
4 gamberoni imperiali
50ml di latte di cocco
2 zucchine di media grandezza
230gr di pomodorini tipo mini San Marzano
1 cipollotto
sedano, una costola
1 spicchio d'aglio
curry, un cucchiaino raso
pepe, a piacere
sale, q.b.
olio EVO
 
Come procedere
 
Cominciate con l'occuparvi della preparazione del riso, che richiederà un lungo tempo di cottura. Fate bollire 100gr di riso venere in acqua leggermente salata, per una quarantina di minuti.
Nel frattempo, lavate e spuntate la zucchina, grattuggiatela e ripassatela in padella con un filo d'olio, sale e pepe, per pochi minuti.
Lavate i pomodorini e tagliateli a cubetti piuttosto regolari, conditeli molto semplicemente con un filo d'olio e sale. Lasciate che si insaporiscano in frigorifero, finchè il riso sarò cotto a dovere.
In una padella, fate soffriggere con un filo d'olio del cipollotto affettato sottilmente e una costola di sedano sminuzzata. Una volta trascorsi 40 minuti, scolate il riso e lasciatelo insaporire per qualche istante, a fuoco vivace, con il soffritto preparato.
Ora veniamo ai gamberoni imperiali: lavateli e levate il carapace, avendo cura di conservare integre la testa e la coda (che sono molto scenografiche ai fini della presentazione del piatto). In una padella fate soffriggere un filo d'olio con dell'aglio in camicia. Una volta dorato, rimuovete l'aglio e aggiungete i gamberoni, il latte di cocco e i curry. Fate cuocere pochi minuti, rigirandoli spesso, perchè le carni non diventino dure e gommose: vogliamo che esse mantengano tutta la loro morbidezza.
 
I miei Suggerimenti
 
A questo punto avrete a disposizione tutti gli elementi per comporre il piatto. Per una bella presentazione, impiattate stratificando i vari ingredienti, aiutandovi con un coppapasta: avrete le zucchine alla base, la brunoise di pomodorini, il riso Venere e, per concludere in bellezza, i vostri gamberoni di sapore Thai. Un giro d'olio EVO e voilà il piatto è pronto per essere portato in tavola e spazzolato.
 

2 commenti:

  1. Ecco, le ricette così a me fanno letteralmente impazzire!
    Buona al palato e bella da vedere, fortunato l'assaggiatore!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby, ancora una volta grazie per essere passata di qua: è sempre un piacere leggerti! :-D I piatti ben costruiti, curati, ben presentati, invogliano anche ad essere assaggiati! E, se oltre ad essere belli, sono anche buoni, allora meritano di essere condivisi qui!
      Questa ricetta è stata motivo di particolare gioia: sarà stampata e resa disponibile presso il mio fornitore ufficiale di riso e farina, ad uso e consumo di chi non conosce o non sa come utilizzare questa qualità di riso. Sono piccole soddisfazioni! A presto, bellezza! Mille baci

      Elimina