sabato 28 luglio 2012

Crema di piselli con la menta


Le premesse sono queste: non vedevo l'ora di poter sdoganare la menta come ingrediente principe di un primo piatto, piuttosto che vederla - come spesso accade - imprigionata nel ruolo di elemento di guarnizione.
Amo particolarmente utilizzare le erbe aromatiche per dare mordente ai miei piatti: credo che, farne uso, faccia davvero la differenza. Soprattutto quando gli ingredienti richiesti sono pochi e la ricetta di semplice realizzazione.
Il profumo e il sapore inconfondibili della menta hanno reso questo piatto, di per sè composto da ingredienti "poveri", molto particolare, apprezzabile, inedito.
Dimenticavo di dirvi che l'ispirazione arriva dal programma di Benedetta Parodi.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!




La lista degli Ingredienti
(per 2 persone)

Per la crema di piselli
2 patate (se di grosse dimensioni) oppure 3 (se piccole)
280gr di piselli in scatola oppure l'equivalente di piselli surgelati
1 scalogno
un mazzetto abbondante di menta
brodo vegetale q.b.
olio EVO q.b
sale grosso q.b.
pepe a piacere
Per i crostini
2 fette di pane (preferibilmente di tipo toscano o di Altamura)
1 noce di burro
sale q.b.
pepe a piacere

Come procedere

Tagliate il pane a dadini. In una padella a parte fate sciogliere una noce di burro, salate e pepate a piacere ed aggiungete i vostri cubetti di pane. Lasciatelo rosolare fino a che sarà dorato.
Preparate il brodo vegetale (per praticità io ho optato per un brodo di dado vegetale).
Tritate grossolanamente lo scalogno e riducete le vostre patate a cubetti non troppo grossi (per ridurre i tempi di cottura).
In una pentola versate olio q.b. e cominciate a far soffriggere lo scalogno. Una volta che lo scalogno sarà ben rosolato, aggiungete le patate precedentemente tagliate a dadini.
Lasciate rosolare anch'esse, dopodichè cominciate ad aggiungere del brodo vegetale, poco per volta.
Ora è la volta dei piselli, che aggiugerei insieme le patate SE avete scelto di utilizzare un prodotto sugelato, oppure un quarto d'ora prima della fine della cottura SE avete scelto un prodotto in scatola (in quanto già precotto).
Lasciate cuocere il tutto per almeno una mezzora, continuando ad aggiugere del brodo vegetale e non dimenticate di aggiustare di sale.
A fuoco spento, aggiungete un mazzetto di menta e frullate il tutto con un mixer ad immersione.

I miei Suggerimenti

Impiattate la vostra crema, una bella grattuggiata di pepe e un giro di olio EVO rigorosamente a crudo e servitela con i crostini di pane che avete preparato.
Essendo un piatto aromatico, vi suggerisco di abbinarlo ad un Traminer, tipico del Trentino Alto-Adige oppure ad uno Yellow Tale, di origini australiane, che lo è altrettanto.

Nessun commento:

Posta un commento