lunedì 21 luglio 2014

In versione thai e con un pizzico di sicilianità. Sono i miei mini banana bread con latte di cocco e zenzero, cannella e pistacchio di Bronte

Come ormai si sarà capito, il forno l'utilizzo veramente moltissimo in cucina, per inventarmi golosità monoporzione, torte dolci e salate. per non parlare dei rustici;  ma, con questo caldo che sfianca e che attanaglia, sono quasi convinta che sarebbe bene restasse spento. Almeno per un po'.
Nel caso di questi mini banana bread, il risultato è stato eccellente e molto apprezzato, ma anche parecchio sudato.
Banana bread, direte voi? Sì, l'impasto è quello - opportunamente rivisitato secondo le mie inclinazioni, il mio gusto e la mia estrosità - solo che, per praticità, ho prediletto un formato mini- e mono-porzione, muffin style.
Parlando di estro, gusto ed interpretazione, il mio banana bread porta in sé un po' dell'esotismo thai, con la nota speziata e balsamica dello zenzero e il latte di cocco ed un pizzico di sicilianità, con il tocco di croccantezza dato dalla granella di pistacchio (rigorosamente Bronte).
Prevaricante anche il gusto della cannella, con il suo profumo così orientale, speziato e persistente, che amo moltissimo in connubio con la dolcezza a tutto tondo della banana.
Segnalo questa ricetta come molto interessante, soprattutto per coloro che risultano essere intolleranti al lattosio o alla ricerca del gusto con leggerezza: un dolce senza latte, perché sostituito dal latte di cocco e senza burro, degnamente rimpiazzato dall'olio di semi.
Farina integrale e farina di farro, utilizzate nella realizzazione di queste dolcezze mignon, a completare l'aura di santità di questi sfizi da colazione e da merenda, per un piacevole risveglio o una piacevole pausa pomeridiana, pur sempre gustosa ma light.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!


La lista degli Ingredienti
per 7 porzioni

Per i mini banana bread
75gr di farina di farro
50gr di farina integrale
62 gr di zucchero di canna integrale
1 banana matura
70ml di latte di cocco
50ml di olio di semi vari
1 uovo bio di media grandezza
6gr di lievito vanigliato per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato
limone, qualche goccia
1 cucchiaino raso di cannella in polvere
zenzero essicato, a piacere
1 pizzico di sale

Per la guarnizione
granella di pistacchio (il mio, Bronte), q.b.
zuccherini alla cannella, della linea Wondercakes di Silikomart

Come procedere

In una ciotola piuttosto ampia e dai bordi alti, raccogliete gli ingredienti secchi: le farine, lo zucchero, il bicarbonato, il lievito, le spezie ed una presa di sale.
Separatamente, sbattete l'uovo con lo zucchero di canna e aggiungete l'olio di semi.
Sbucciate la banana - che deve essere ben matura - acidulate la polpa con poche gocce di succo di limone perché non diventi scura e schiacciatela con i rebbi di una forchetta, riducendola in purea, con cui andrete ad arricchire e profumare l'impasto.
Unite gli ingredienti secchi a quelli liquidi, poco alla volta, aiutandovi con il latte di cocco versato a filo. Mescolate velocemente per rendere l'impasto omogeneo e distribuire uniformemente tutti gli ingredienti.
Versate il composto in uno stampo in silicone per muffin Silikomart e riempite ciascuna cavità per i 2/3 circa. Decorate con granella di pistacchio di Bronte e zuccherini alla cannella della linea Wondercakes di Silikomart.
Preriscaldate il forno a 180° e fate cuocere i vostri mini banana bread per 25'.

I miei Suggerimenti

I miei mini banana bread sono buoni e sani. Mangiateli a colazione, quando sapete di dover affrontare una giornata impegnativa o per concedervi una pausa a merenda, golosa e senza troppi rimorsi.

18 commenti:

  1. ...ed io me la segno subito!! Interessantissima sia per l'assenza di proteine del latte sia per il mix thai...mi piace!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che incontri i vostri gusti! Buona serata!

      Elimina
  2. Ma tu lo sai che sei bravissima ed eccezionale vero?
    Le tue creazioni sono sempre più innovative!
    bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io questo non lo so... So solo che sono felice quando le cose mi escono bene e questo mi basta... :-D

      Elimina
  3. Caspita che dolcetto: il paradiso a portata di mano :)
    Meravigliosa anche la presentazione.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, Daniela! Sei sempre assolutamente carina! :-D

      Elimina
  4. Che spettacolo!!!! Ho l'acquolina in bocca!!! voglio assolutamente provarli!!!

    RispondiElimina
  5. Buonissimiiiiiiiiiiiii. Farine eccezionali, zucchero impeccabile e quel tocco di classe che è il pistacchio!!
    Assaggerei molto volentieri ^_^
    Bravissima Lore, ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erica, ti ringrazio per quelle paroline su cui non lesini mai e che a me fa davvero molto piacere leggere! Un bacione
      Lore

      Elimina
  6. Mi piace moltissimo questo connubio di sapori e provenienze diverse che hai scelto per queste tortine! Molto brava!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000, Virginia! Mi piace la cucina fusion e amo le contaminazioni! :-D

      Elimina
  7. Non solo a colazione o merenda, io li mangerei pure a pranzo e cena! Ma come si fa a resistere a questi dolcetti alla banana così speziati e ricoperti con granella di pistacchi di Bronte? Troppo buoni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esagerato e goloso! Però su una cosa hai ragione: impossibile resistere! :-D

      Elimina
  8. mm che buoni! sai che ho fatto solo qualche settimana fà per la prima volta il banana bread? io che non amo la frutta (cotta) nei dolci, mele..pere..banane... proprio non riesco ... ma mi devo ricredere perchè è venuto davvero buono, ho aggiunto marmellata di lamponi e noci pecan...
    e anche questa tua versione con il cocco mm che bontà!
    complimenti per la fantasia! a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non amo la frutta cotta e neppure i dolci, ma devo dire che il banana brea, a colazione, è una cosa che mangio volentieri. Anche la tua versione con noci pecan deve essere a fine del mondo!
      Un abbraccio
      Lore

      Elimina
  9. Li adorooooooo!! Li devo fare al più presto!! Brava Lore!!

    RispondiElimina