venerdì 23 ottobre 2015

Minicake all'arancia e mela Annurca campana

Cucinare per gli amici a cena è sempre un piacere. Ma è un piacere anche essere invitati da amici a cena. Purchè ci sia una tavola imbandita, purché ci siano tanti posti a tavola, purché ci sia qualcosa di succulendo da mangiare: è sempre un gran piacere.
Graditissimo è giunto l'invito di partecipare ad una cena sarda, a casa di una collega il cui compagno ha origini sarde, appunto. Vuoi non ringraziare queste persone a modino per la loro ospitalità, magari con un dolcino homemade?
E subito si è messa in moto quella parte del cervello in cui risiedono l'estro e la creatività, nonché la pragmaticità: è fondamentale saper cucinare con quello che si ha in dispensa, sebbene la mia dispensa sia sempre molto ben rifornita di tipicità. Come il burro di malga, meraviglioso per realizzare dei dolci con i fiocchi: null'altro che un delizioso souvenir del mio recente fuoriporta tirolese.
Per voi oggi la ricetta di un dolce molto versatile: ideale per la colazione, se accompagnato da una fumante tazza di té o caffelatte; ideale a fine pasto, se accompagnato ad una pallina di gelato alla crema, pinoli tostati e rosmarino.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!

La lista degli Ingredienti

180gr di farina tipo 00
2 mele Annurca campana
2 arance bio
100ml di succo d'arancia bio
zeste d'arancia non trattata, a piacere
80gr di burro di malga + una noce
2 uova di medie dimensioni
100gr di zucchero semolato extra-fine
zucchero di canna integrale, q.b.
50gr di miele d'acacia
poche goccie di succo di limone
1 bustina di vanillina
1gr di bicarbonato
3gr di lievito vanigliato
1 pizzico di fleur de sel

Kitchen tools
Pluma - set di 4 monoporzioni bake&serve Pavoni
Cilindro 8 porzioni Pavoni

Come procedere

In una ciotola capiente e dai bordi alti, raccogliete il burro a pomata, morbido, a temperatura ambiente con lo zucchero semolato, il miele, la vanillina e un pizzico di sale.
Sbattete con le fruste elettriche fino ad ottenimento di un composto chiaro e spumoso e a questo punto aggiungete le uova intere.
Setacciate con cura gli ingredienti secchi e incorporateli al composto spumoso, aggiungendo il succo d'arancia a filo. Profumate con zeste d'arancia.
Lavate, sbucciate e tagliate a tocchetti la mela. Irrorate il frutto con qualche goccia di succo di limone perché non subiscano i processo ossidativo. In una padella sciogliete una noce di burro a fuoco dolce, aggiungete le mele e spolverizzatele con lo zucchero di canna integrale. Lasciate caramellare il tutto e levate dai fuochi quando le mele saranno ben morbide. Lasciate raffreddare ed unite al composto.
Se utilizzate stampi in silicone - monoporzione o no - non sarà necessario ungeli. Versate l'impasto negli stampi per i 2/3, guarnite con una fetta d'arancia ed una di mela Annurca. Spolverizzate con lo zucchero di canna, prima di passare al forno.
Cuocete in forno preriscaldato, statico, a 180° per una buona mezzora. Controllate a vista.
 
I miei Suggerimenti

Servite freddo. Un dolce ideale per la colazione, se accompagnato da una fumante tazza di té o caffelatte; ideale a fine pasto, se accompagnato ad una pallina di gelato alla crema, pinoli tostati e aghi di rosmarino delle terrazze di Montevecchia.
 
Ma quanto sono bellini questi stampi monoporzione bake&serve? Infinite grazie, Pavoni.

9 commenti:

  1. Buoni!!!! Che bellissimo colore hanno.. Io li voglio sia con il tè per merenda che con il gelato a fine pasto! Posso?!? ;P

    RispondiElimina
  2. Un'idea davvero originale che sono sicura sarà stata apprezzata dai tuoi assaggiatori ^_^
    Buon we cara e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quando gli assagiatori ufficiali apprezzano è sempre una vittoria. :-)

      Elimina
  3. Idea carinissima e il decoro naturale lo adoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo dici a chi apprezza la bellezza del cibo naturale. No a tutto ciò che è artefatto. Sì a bellezza e sapore.

      Elimina
  4. Ma che bella idea!!!!!
    Immagino la bontà di queste minicake.
    Un bacione e buona domenica :)

    RispondiElimina
  5. Ciao! Sei una vera professionista ... le tue ricette,raccontate con tanta passione fanno venire voglia di riproporre subito i piatti :-) ovviamente mi sono unita ai tuoi lettori ,ho tanto da imparare
    buona serata e se vuoi seguirmi il mio blog èhttp://ricette-stregate.blogspot.it

    RispondiElimina