Passa ai contenuti principali

Pavonidea. La mia nuova collaborazione d'eccellenza


Torno da voi dopo un altro seppur breve periodo di latitanza: purtroppo è così che funziona per chi spesso e volentieri passa 12 ore fuori casa e si trova tristemente a scoprire quale sia la reale difficoltà del gioco incastro Montessori: nella vita di chi lavora, non è solo una questione di logica ma è una questione di testa, di tempo e di energia.
Tuttavia, è pur sempre bello tornare da voi e soprattutto avere qualcosa di bello da raccontare e da condividere con chi ha il piacere di leggere.
Per quanto mi riguarda, è una grande soddisfazione venire premiati da aziende di un certo calibro con una richiesta di avviare una collaborazione. Quando poi si tratta di aziende della mia terra, della mia regione e della mia zona, allora il cuore tracima di puro orgoglio.
E' la volta di Pavoni Italia, che mi ha scelta come ambasciatrice del suo marchio e mi ha fatto omaggio di tutta una serie di prodotti, graziosi nella forma e di grande utilità. Prodotti con un design irresistibile, che ho cominciato ad utilizzare fin dal primo istante in cui li ho avuti tra le mani.
Quindi rimanente sintonizzati su questa rete, poiché a brevissimo partirà una carrellata delle ricette elaborate in collaborazione con questa azienda.

La carta d'identità di Pavoni Italia

A cominciare dai numeri di questa azienda: 30 anni da protagonista sul mercato internazionale nel settore dell'arte bianca e ristorazione, 10 anni nel settore casalingo con prodotti testati ed utilizzati dai migliori chef e pasticceri del mondo, circa 6.000 articoli in gamma e 14.000 metri quadrati di struttura produttiva, operativa e magazzino a Suisio, in provincia di Bergamo.
Pavoni Italia è un'azienda in continua crescita, con una costante attenzione allo sviluppo e alla creazione di nuove linee prodotto, al rapporto ottimale di qualità-prezzo e al completamento della gamma di prodotti in offerta.
L'attività storica di Pavoni Italia si basa sulla produzione di contenitori in plastica, stampi, accessori, attrezzature e piccole macchine per panificazione e pasticceria; raccogliendo le esigenze dei clienti ed individuando le soluzioni più opportune, avendo a disposizione un ufficio tecnico altamente professionale, in grado di fare progettazione e studi di fattibilità.
Negli ultimi anni, l'attenzione si è rivolta anche al settore casalingo, mettendo al servizio della nuova linea di stampi ed accessori Pavonidea tutte le conoscenze, esperienze e risultati acquisiti nel tempo nel settore professionale.
Pavoni Italia si avvale della collaborazione di qualificati professionisti per la progettazione , la consulenza e la produzione e ha sviluppato una rete distrubutiva molto vasta, che consente un approccio innovativo e creativo al mercato, per individuare nuovi sbocchi commerciali. La combinazione di elevati standard qualitativi in tutte le fasi - dalla progettazione alla commercializzazione - consentono la soddifazione degli ordini acquisiti, rispettando gli alti livelli di qualità e le tempistiche richieste dal mercato.
Pavoni Italia ha distributori in tutto il mondo: in particolare Europa, Paesi Arabi e Stati Uniti; ma è presente anche in Africa e Australia.

Un sentito e caloroso grazie a Pavoni Italia per questa splendida opportunità che ho avuto di testare e recensire i loro prodotti.

Commenti

  1. Complimenti Loredana!!! Certo che rimaniamo sintonizzati...e in trepidante attesa per nuove ricette :-)
    Baciuzzi Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, sii fiduciosa e paziente: le ricette arriveranno: copiose e a breve!
      Un bacio
      Lore

      Elimina
  2. Ma brava!! Ok, allora si dia inizio alle danze!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Cestini di pasta brisée con ricotta di bufala, porro e pancetta affumicata

Se vi dovesse venire la voglia di preparare un antipastino sfizioso, che non porti via troppo tempo nella preparazione, questo è l'ideale.
In generale, considero la pasta brisée e la sfoglia già pronte come una sorta di manna dal cielo, poiché ci permettono di fare efficienza risparmiando parecchio tempo, facendo comunque un gran figurone.
La freschezza della ricotta, la croccantezza e il sapore leggermente affumicato dei "coriandoli" di pancetta soffritti e la dolcezza del porro rosolato in padella faranno il resto.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!

Brandade de morue: baccalà alla provenzale

Chi mi conosce sa di questa mia fissazione per la Provenza: una fissazione che ha del patologico. Adoro i luoghi della Provenza, lo stile shabby-chic provenzale, la cucina di Provenza, semplice ma odorosa e raffinata. Per voi oggi indosso i panni de la Marianne, simbolo di Francia, proponendovi un piatto per nulla difficoltoso: una di quelle preparazioni che si fanno da se, con un minimo sforzo per una massima resa. In Francia lo chiamano "Brandade de Morue", ma non è che il parente prossimo del "Brandacujun", tipico del ponente ligure. Questa la prefiguro come una proposta adatta ad un antipasto rustico o per un aperisfizio assolutamente informale tra amici, dove spalmare crostoni di pane brascato con salsine di ogni sorta e diversa provenienza e dove mangiare rigorosamente con le mani. Di nuovo, per palati che prediligono gusti decisi e piatti di sostanza. Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi e stessi e soprenderete anche i vostri ospiti!

Insalata di farro alla catalana

Amo moltissimo il luogo in cui vivo, la mia bella Brianza, un crocevia tra gli "Sciur" della Milano bene, i "Laghée" della zona di Como/Lecco e i "Muntagnat" della Valtellina e delle valli bergamasche. E per quel che mi riguarda è importantissimo fare delle scelte di salvaguardia delle realtà contadine del territorio, preservando in tal modo anche un pezzetto del nostro ambiente: è per questo motivo che, per l'acquisto delle materie prime (in particolare per alcune categorie di prodotto), preferisco rivolgermi alle piccole realtà rurali della zona (cascine, mulini), piuttosto che alla grande distribuzione. Una scelta per l'ambiente, per il territorio, per le tradizioni locali, che è anche garanzia di genuinità e alta qualità dei prodotti. Ed è bello poi vedere come, a partire da ingredienti semplici, sia possibile creare dei piatti tutt'altro che frugali. E' il caso di questa insalata di farro: fresca, deliziosa, un vero concentrato di sa…