venerdì 15 febbraio 2013

Chocolate chip cookies alla farina di castagne

Poco tempo a disposizione; pochi, semplici ingredienti e nessuna possibilità di reperirne altri; un "Valentino" molto goloso da accontentare: cercavo nel web qualcosa che mi potesse trarre d'impaccio e così sono capitata qui. Proprio così, ho deciso di preparare questi biscotti in occasione della Festa degli Innamorati: gli uomini vanno presi per la gola! "I Succulentissimi", così sono stati ribattezzati, oltre a "Valentino" hanno saputo conquistare un largo pubblico: familiari, amici, colleghi.
Questi biscotti li vedo adatti ad una colazione da campioni, per il tè delle cinque o, perchè no, da sgranocchiare prima dell'attività sportiva.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete i vostri ospiti!



La lista degli Ingredienti
per 40 biscotti
 
150gr di farina di castagne
150gr di farina tipo 00
180gr di burro
180gr di zucchero di canna
1 albume d'uovo
80gr di cioccolato fondente
1 baccello di vaniglia Bourbon
1 presa di sale
 
Procedimento
 
Setacciate la farina di castagne (olio di gomito) e la classica farina 00 e raccogliete tutti gli ingredienti in una ciotola piuttosto capiente. Ricordate che il burro, a tocchetti, deve essere freddo da frigo. Lavorate gli ingredienti finchè non risulteranno perfettamente amalgamati e, in ultimo, aggiungete del cioccolato fondente spezzettato al coltello, non troppo per il sottile.
A questo punto, trasferite l'impasto sul vostro piano di lavoro e componete un salsicciotto del diametro di 4/5cm circa, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciate rassodare in frigo per almeno un'oretta. Una volta trascoso il tempo di riposo, tagliate a fette (che abbiano lo spessore di almeno 1cm).
Foderate una leccarda con carta forno e cominciate a disporre i vostri biscotti, in modo che siano sufficientemente distanziati gli uni dagli altri.
Preriscaldate il forno a 200° e cuocete in forno statico per 10/12 minuti. I biscotti saranno pronti quando saranno leggermente dorati ai lati. Una volta intiepiditi, trasferite i vostri cookies su di una gratella e lasciateli raffreddare prima di consumarli.
 
I miei Suggerimenti
 
Se non avete della vaniglia Bourbon, potete tranquillamente sostituirla con dell'aroma alla vaniglia o una bustina di vanillina. Io ne ho sempre qualche bacca in dispensa, faccio ogni anno scorta di questa pregiata varietà di vaniglia del Madagascar alla Fiera dell'Artigianato di Milano.
Se non consumati subito, i biscotti si manterranno freschi e fragranti per diversi giorni se riposti in una scatola di latta.
 

Nessun commento:

Posta un commento