lunedì 18 febbraio 2013

Crema di zucchine, patate e porro

Dopo alcuni eccessi calorici imposti per esigenze "sociali", è decisamente il caso di darsi una regolata, abbattendo le calorie e tagliando le dosi, senza però rinunciare al gusto. E quindi via libera al comfort food: creme di verdura, zuppe e minestre. Cibi sani, ricchi di vitamine e fibre, che soddisfino però anche le papille gustative!
Questa vellutata non è che l’esempio concreto e lampante di quanto detto sopra. Per renderla ancora più sfiziosa, basterà semplicemente aggiungervi qualche crostino e un filo d’olio EVO, di quello buono, a crudo.
Per accorciare i tempi di preparazione, il brodo di verdure è stato preparato utilizzando del biodado, un concentrato di verdure ed erbe, totalmente privo di glutammato, lievito, grassi ed aromi. Una fantastica scoperta!
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!


La lista degli Ingredienti
per 2 persone

Per la crema di verdure
2 patate di media grandezza
2 zucchine di media grandezza
1 porro
Brodo vegetale, q.b.
Olio EVO, q.b.
Sale grosso, q.b.
Pepe, a piacere
Per i grissini di sfoglia
Vedi gli ingredienti e la ricetta qui

Procedimento
Conviene anzitutto occuparsi della pulizia e del taglio delle verdure. Sbucciate le patate e riducetele a cubetti, lavate la zucchina ed riducetela a dadini, lavate il porro ed affettatelo sottilmente.
In una pentola, fate appassire con due cucchiai d’olio il porro, aggiungete patate e zucchine e lasciate che s’insaporiscano a fuoco vivace per qualche minuto.
Aggiustate di sale e pepe, e cominciate ad allungare con del brodo vegetale caldo.
Portate a cottura, a fuoco moderato, rimestando ed aggiungendo qualche mestolo di brodo di tanto in tanto.
Dopo circa una ventina di minuti, le verdure risulteranno tenere. A fuoco spento, riducetele in crema con l’aiuto di un mixer ad immersione.
I miei Suggerimenti

Servite caldo, accompagnato da qualche crostino per rendere il tutto ancora più gustoso e con un filo di olio a crudo e pepe a profusione.
Se non state seguendo una dieta, potete aggiungere della panna da cucina, per rendere il sapore della vellutata ancora più piacevole e rotondo al palato.
Per non interrompere la cottura delle vostre preparazioni ed avere un risultato migliore, tenete sempre il brodo in caldo!

Nessun commento:

Posta un commento