sabato 11 agosto 2012

Spaghetti n.5 con pomodoro fresco, tonno e porro

Un altro primo piatto che ha come protagonista indiscusso la pasta, questa volta un formato lungo, il classico dei classici: gli spaghetti n.5.
Lo Chanel n.5 in bella esposizione sul vanity table di tutte le appassionate di profumerie e olfattori, come gli spaghetti n.5 in prima linea nelle dispense di ogni appassionata della cucina e della buona tavola.
Ad accompagnare questo grande classico, un sugo dal sapore fresco ed estivo e, nel mio caso, svuotafrigo.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!

La lista degli Ingredienti
(per 3 persone)

240gr di pasta formato spaghetti n.5
6 pomodori perini
1 porro
160gr di tonno (2 scatolette)
olio EVO
sale grosso q.b.
sale fino q.b.
peperoncino, a piacere
erba cipollina, a piacere
basilico, quache foglia per decorare e profumare il piatto

Come procedere

Mettete a bollire l'acqua per la pasta. Una volta portata a bollore, salatela e buttate i vostri spaghetti n.5. Il tempo di cottura per averli al dente è di 7/8 minuti.
Preparate i vostri pomodori perini, privandoli dei semi e della parte coriacea centrale e riduceteli a cubetti.
In una padella fate soffriggere il porro tagliato ad anelli (non troppo sottile) con un filo d'olio: deve risultare morbido e dorato. Una volta rosolato, aggiungete la dadolata di pomodoro che avete preparato in precedenza e lasciate insaporire qualche minuto.
Poco prima di spegnere la fiamma, aggiungete il tonno (privato dell'olio di conservazione), l'erba cipollina ed il basilco.
Cotta la pasta, scolatela e trasferitela nella padella con il sugo, dove lascerete insaporire qualche minuto.

I miei Suggerimenti

Vi consiglio di lasciare che gli spaghetti siano cotti ben al dente, in modo da lasciarli insaporire nella padella con il sugo preparato, senza che la pasta si scuocia.
Impiattate guarnendo con qualche foglia di basilico fresco, olio a crudo e peperoncino sminuzzato. Servite subito.


 

Nessun commento:

Posta un commento