sabato 21 maggio 2016

Semifreddo di Cassata in chiave light

La prossima è l'ultima settimana di lavoro prima di una lunga pausa per l'arrivo del mio fagottino azzurro.
Abbandonare il lavoro per "enne" mesi: una roba che ancora mi fa specie ed ancora stento a realizzare; abituata come sono a fare di più, a dare di più, a correre di più. Ed è così da sempre.
La mia vera, reale fase prodromica prenderà il via da Venerdì 27 alle ore 18:00. Una fase lunga un mese: un mese di attesa e di emozione, un mese corroborante, rigenerante in cui cercherò di prendermi il mio tempo e condensare tutto quel che mi è mancato in questo periodo così intenso.
Parlando di ricette rinvigorenti solo a guardarle, la proposta di oggi è un dolce facilissimo, velocissimo, golosissimo.
Un dolce al cucchiaio, di quelli per i quali un posticino nella pancia lo si trova sempre: un semifreddo che vuole rifarsi ad un classico italiano, tutto siciliano. Con una punta di freschezza in più, che prediligo alla sontuosità di una classica Cassata: senza Pan di Spagna, senza pasta di mandorle e ove la frutta candita - che non a tutti piace - viene sostituita dalle fragole, emblema di questa bella stagione. Mature, rosse e succose.
Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti!